Back In Jam con Marco Di Maggio - Backstage Academy Pisa

Concerts
Back In Jam con Marco Di Maggio - Backstage Academy Pisa

Dates

Thursday Feb 16, 2023 10:00 pm 01:00 am

Description

📆 Giovedì 16 Febbraio ore 22:00 prima "Back In Jam" dell'anno con uno dei migliori chitarristi R'n'R al mondo: Sir Marco Di Maggio!
🥇 Marco è l'unico artista italiano eletto "Honorary Member" nella Official Rockabilly Hall of Fame, Usa.
E anche l'unico italiano che si è esibito al Grand Ole Opry / Rockin at The Ryman, al Ryman Auditorium di Nashville, Tennessee, in occasione dell’assegnazione del Grammy Award per la carriera a Brenda Lee.


📌 MODALITA' JAM SESSION:
21:30 Apertura porte
22:00 Inizio Jam: Marco ha scelto 7 brani sui quali potete prenotarvi per suonarli insieme a lui, a seguire Free Jam Session!

🎵 Ecco la lista dei brani sui quali prenotarvi:
1) 20 FLIGHT ROCK - LA - Rockabilly - Eddie Cochran
2) DOUBLE TALKIN’ BABY – LA – NeoRockabilly Swing
3) BELIEVE WHAT YOU SAY - LA -
4)HOUND DOG - DO - R'N'R – Elvis
5)JUST BECAUSE - DO - Country Swing – Elvis
6) SUMMERTIME BLUES - MI - Surf/Rock - Eddie Cochran
7) MYSTERY TRAIN – MI -

📌 Whatsapp: 3491518850
(Ti puoi prenotare per suonare con Marco uno dei brani scelti, per suonare alla free jam a seguire o semplicemente per partecipare come spettatore!)
🟢 INGRESSO GRATUITO RISERVATO AI SOCI CSEN 🟢

_____________________________________

ℹ️ Marco Di Maggio:
Marco ha collezionato importanti collaborazioni con vere leggende del R’n’R
e non solo, quali:
TERRY WILLIAMS (Batterista dei DIRE STRAITS), 
D.J. FONTANA (Batterista di ELVIS PRESLEY), 
DAVE ROE (Bassista di JOHNNY CASH, CHET ATKINS, DWIGHT YOAKAM), 
LINDA GAIL LEWIS (Sorella di JERRY LEE LEWIS), 
ROBERT GORDON
BILLY LEE RILEY 
THE GENE VINCENT BLUE CAPS 
BILLY BURNETTE (FLEETWOOD MAC, JOHN FOGERTY BAND ), 
JOHNNY FARINA (SANTO & JOHNNY), 
SLIM JIM PHANTOM (STRAYCATS), solo per citarne alcuni da un elenco di oltre 70 artisti.
Terry Williams, il batterista dei Dire Straits, ha detto di lui: "Ho suonato con i più grandi, B.B. KING, ERIC CLAPTON, MARK KNOPFLER, ALBERT LEE e posso dire che Marco Di Maggio è uno di loro"
Ha iniziato a suonare all'età di 6 anni, formando la prima band R'n'R, "The Sharks", con il fratello Massimo Di Maggio, per poi fondare varie band, a partire dagli anni '90 con "Eddie & The Houserockers", poi Marco Di Maggio Trio.
Nel 1997, sempre con il fratello Massimo e Sasso Battaglia, forma la band "The Di Maggio Bros.", trio che avrà grande successo internazionale nei circuiti Rockabilly, Country e R'n'R.
Nel 2003 forma il trio "The Di Maggio Connection", con il quale, accompagnato dal contrabbassista Matteo Giannetti e dal batterista Marco Barsanti, approccia uno stile più orientato al Neorockabilly.
Attualmente ha anche fondato il combo "Urban Cowboys" con Riccardo Dellocchio alla Steel Guitar, un progetto basato sul sound Western Swing. Nell'anno 2019 inizia un nuovo percorso parallelo con la band "The Golden Five", dove Claudio Giovagnoli al Sax Tenore e Perry Balleggi al Piano, vanno ad integrare la Line up della Di Maggio Connection.
Presto un nuovo quartetto con il cantante / chitarrista inglese David Yates.
Marco ha pubblicato 14 cd, 1 LP, 1 apprezzatissimo Video didattico per chitarristi e la partecipazione a più di 35 compilation internazionali.
Viene intervistato e invitato dai più importanti canali televisivi e radiofonici quali BBC nel Regno Unito, Canale Tv Nazionale Gallese, Canale Tv Nazionale Ungherese, Tele Montecarlo e Video Music.
Dal 1999, con la collaborazione del paroliere Francesco Chisci, inizia a comporre colonne sonore e musica per Film, spot televisivi, radiofonici, Jingle, molte delle quali scelte poi per film in tutto il mondo, inclusa la famosa serie tv Americana “FRIENDS”.
Marco ha collaborato a lungo come endorser per grandi marchi quali Gretsch, Elixir, Digitech, Hercules.


COSA HANNO DETTO DI LUI:

“Ho conosciuto Marco mentre suonava in Broadway Street a Nashville…tutti eravamo affascinati, non solo dal suo talento e dalla sua padronanza
dello strumento, ma anche dalla sua cultura in materia di Roots Music…Che grande musicista!”
DAVE ROE (Bassista di Johnny Cash, Chet Atkins, Dwight Yoakam)

“Dopo l’olio d’oliva, Marco Di Maggio è il miglior prodotto d’esportazione italiana!” (LINDA GAIL LEWIS - Pianista e cantante, sorella di Jerry Lee Lewis)

"Ho suonato con i più grandi, B.B. KING, ERIC CLAPTON, MARK KNOPFLER, ALBERT LEE e posso dire che Marco Di Maggio è uno di loro"
TERRY WILLIAMS (Il batterista dei Dire Straits)


“Marco Di Maggio è un genio come chitarrista, compositore ed arrangiatore, non solo nel suo genere.
L’album “The Wildest Game” è un capolavoro” (STEVE AYNSLEY – Now Dig This Mag. – UK)

“Il cd “The Wildest Game è una babele di stili perfettamente interpretati” (MANUEL GRAZIANI – RUMORE)

“Ho suonato con i più grandi: B.B.KING, ERIC CLAPTON, MARK KNOPFLER e posso dire che Marco Di Maggio è uno di loro” (TERRY WILLIAMS, il batterista dei DIRE STRAITS)

“Il miglior gruppo R’n’R degli ultimi anni, potrebbero divenire gli Straycats del 2000” (BOB TIMMERS - Presidente della ROCKABILLY HALL OF FAME - USA)

“Marco combina grande tecnica e feeling ed è incredibilmente veloce!”
(Rock And Roll Universe – Germany)

“Una incredibile band ed uno sbalorditivo virtuoso della chitarra” (RONNIE WEISER - Rollin’ Rock Records - USA)

“Prevedo che sarà il disco del ‘98, perchè non abbiamo un gruppo così valido negli USA?” (JOE WAIGEL - LAS VEGAS)

“Marco Di Maggio è con ogni probabilità il miglior chitarrista R’n’R mondiale” (JERRY CHATABOX – Promoter del Rockabilly Rave e noto D.J. inglese)

“High Speed Picking, uno sconvolgente strumentale, per dimostrare che il chitarrista può superare sè stesso” (MARC FENECH - Southern & Rocking Music Magazine - UK - FINLANDIA)

“L’anima tricolore del Rockabilly” (LUCIANO BIASIBETTI - GUITAR CLUB)

“I Di Maggio Bros. sono una grande band e lui è un chitarrista diabolico” (BOB “GIT IT” KELLY, Compositore per GENE VINCENT)

“Grandi musicisti e bellissime voci, prevedo un grande futuro per questa band” (BILLY SWAN - Compositore per ELVIS PRESLEY e produttore di TONY JOE WHITE - USA)

“Grande band, ottimo lavoro discografico” (BOB MC CARVER, Manager di JERRY LEE LEWIS - USA)

“Marco ha tutto quello che serve per divenire una R’n’R star” (NARVEL FELTS - Disco d’oro in USA nel 1975 con “Lonely Teardrops”)

“Una grande band guidata da un autentico virtuoso della chitarra” (MARTIN ACE - MAN - GALLES)

“High Speed Picking, un incredibile esercizio chitarristico dove Marco ci mostra le sue notevoli capacità” (ROBERTO ARIOLI – Buscadero - Jamboree)

This page was generated from publicly available data. Are you the owner of this event?

Have you already downloaded the Evients app?

Don’t miss any events from your favorite venues and profiles.