Bikini Kill + Big Joanie

Concerti
Bikini Kill + Big Joanie

Date

Domenica 5 giu 2022 20:30 23:30

Descrizione

๐—•๐—ถ๐—ธ๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ž๐—ถ๐—น๐—น + ๐—•๐—ถ๐—ด ๐—๐—ผ๐—ฎ๐—ป๐—ถ๐—ฒ ๐—น๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ ๐—ฎ๐˜ ๐—˜๐˜…๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐˜€ ๐—™๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐—ฎ๐—น

๐Ÿ“… Domenica 5 giugno 2022

NUOVA LOCATION ๐Ÿ“๐˜ผ๐™ง๐™š๐™ฃ๐™– ๐™‹๐™ช๐™˜๐™˜๐™ž๐™ฃ๐™ž, Bologna
-------------------------------------

Le Bikini Kill sono tornate. La notizia della loro reunion รจ stata diffusa ad aprile 2019 insieme allโ€™annuncio di un tour mondiale, che avrebbe dovuto portarle in Italia a giugno, posticipato al 2021 e di seguito al 2022,a causa dellโ€™emergenza sanitaria.

Si esibiranno finalmente domenica 5 giugno 2022, sul palco dell'adiacente Arena Puccini, all'aperto.

๐—œ ๐—ฏ๐—ถ๐—ด๐—น๐—ถ๐—ฒ๐˜๐˜๐—ถ ๐—ณ๐—ถ๐—ป ๐—ผ๐—ฟ๐—ฎ ๐—ฎ๐—ฐ๐—พ๐˜‚๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฎ๐˜๐—ถ, ๐—ฟ๐—ถ๐—บ๐—ฎ๐—ป๐—ด๐—ผ๐—ป๐—ผ ๐˜ƒ๐—ฎ๐—น๐—ถ๐—ฑ๐—ถ.
-------------------------------------
Icone punk del femminismo, istigatrici e massime rappresentanti della scena Riot Grrrl, Kathleen Hanna e la sua storica band di "Rebel Girl(s)" tornano a ruggire dal vivo.
-------------------------------------
๐ŸŽŸ Biglietti: 25,00 โ‚ฌ
๐ŸŽŸ Prevendite disponibili: https://link.dice.fm/f1924542e6fa
๐ŸŽŸ Non sarร  necessaria alcuna tessera per accedere all'Arena
----------------------------------------

๐—•๐—ถ๐—ธ๐—ถ๐—ป๐—ถ ๐—ž๐—ถ๐—น๐—น
Alla formazione originaria composta da Kathleen Hanna, Tobi Vail e Kathi Wilcox, si unirร  Erica Dawn Lyle, che prenderร  il posto dello storico chitarrista Billy Karren.

La band punk femminista e capofila della scena Riot Grrrl formata da Kathleen Hanna alla voce, Tobi Vail alla batteria, Billy Karren (a.k.a. Billy Boredom) alla chitarra e Kathi Wilcox al basso, nasce a Olympia, nello stato di Washington, nel 1990. La loro attivitร  di istigatrici del movimento Riot Girrrl passa non solo attraverso la loro produzione musicale, lโ€™attitudine punk, i testi dalla forte connotazione politica e le provocatorie esibizioni dal vivo, ma anche attraverso la prolifica pubblicazione di una zine auto-prodotta chiamata โ€œBikini Killโ€, da cui il nome della band. Iniziarono a girare in tour nel 1991, dopo la pubblicazione del demo โ€œRevolution Girl Style Now!โ€, e, oltre a esibirsi piรน volte negli Stati Uniti, arrivarono a suonare in Europa, Australia e Giappone. Dopo la loro primissima uscita in fedele stile DIY, pubblicarono un EP omonimo prodotto da Ian MacKaye dei Minor Threat/Fugazi, seguito dal loro debut album โ€œPussy Whippedโ€, uscito nel settembre del 1993. Sempre nello stesso anno venne pubblicato โ€œYeah Yeah Yeahโ€, lo split album insieme alle britanniche Huggy Bear, loro compagne di lotta oltreoceano, con cui intrapresero un nuovo tour da cui รจ stato tratto il documentario โ€œIl Change My Life: Bikini Kill in the UKโ€. Negli anni seguenti il movimento Riot Grrrl ricevette unโ€™attenzione in costante crescita e, di pari passo, crebbe anche la fama delle Bikini Kill, consacrate nellโ€™immaginario comune come pioniere e rappresentanti del movimento. La band si รจ sempre impegnata a incoraggiare donne e ragazze non solo a lottare per la propria affermazione e per i propri diritti, ma anche a farlo fondando una band per esprimersi attraverso la musica. Esattamente come รจ successo a loro, folgorate da unโ€™esibizione delle Babes in Toyland che incitavano le donne presenti tra il pubblico a partecipare attivamente alla lotta femminista attraverso il punk. A loro, insieme a tante altre musiciste perlopiรน underground, si deve una grossa spinta verso la creazione di un vero e proprio network, che ha permesso a tante donne di entrare a contatto tra loro, condividere gli stessi ideali e la stessa esigenza di esprimerli attraverso musica e lโ€™arte.

Nel 1996 pubblicarono il loro ultimo album, โ€œReject All Americanโ€, e un anno dopo si sciolsero per intraprendere nuovi percorsi: Karren, Vail e Wilcox continuarono a suonare insieme con i Frumpies, mentre Kathleen Hanna intraprese la carriera solista con un progetto chiamato Julie Riun, da cui poi prenderanno vita nel 1998 i Le Tigre.

Dovranno passare circa ventโ€™anni affinchรฉ la band si riunisca di nuovo: prima nel 2017, in via non del tutto ufficiale, per suonare in occasione della presentazione di un libro, e la seconda volta, quella definitiva, nella primavera del 2019, annunciando il ritorno sulle scene con un tour mondiale che arriverร  anche in Italia a giugno.

๐—•๐—ถ๐—ด ๐—๐—ผ๐—ฎ๐—ป๐—ถ๐—ฒ
Dopo un tour assieme agli IDLES, la band punk femminista arriva sul palco dell'Arena Puccini per Express Festiva, in apertura alle Bikini Kill!

instagram.com/bigjoanieband/
https://www.facebook.com/bigjoanie/

----------------------------------------
๐Ÿƒ๐Ÿƒ Torna anche quest'anno in versione estiva ๐—˜๐˜…๐—ฝ๐—ฟ๐—ฒ๐˜€๐˜€, la rassegna di concerti dedicata al meglio della musica nazionale ed internazionale curata dal Locomotiv Club di Bologna.
Express Festival รจ nato nel 2007 in contemporanea con l'apertura del LOCOMOTIV CLUB Bologna. L'obiettivo del festival รจ sempre stato quello di selezionare una serie concerti dall'alto profilo qualitativo e dal respiro internazionale.

๐ŸŽค Express ha in precedenza ospitato (in varie locations a Bologna): Savages, Bombino, Sunn O ))) , Jamie Lidell, FourTet, Caribou, Thee Silver Mt Zion Memorial Orchestra, These New Puritans, Wild Beasts, James Blake, Bombino, Omar Souleyman, Mulatu Astatke, Tortoise, Psychic Tv, Tycho, Coldcut, Lamb, !!! (Chk Chk Chk), Mudhoney, 2manydjs, Arto Lindsay, Lali Puna e Liars, Fatoumata Diawara, Grandmaster Flash

///////////////////////////////////////////

Seguici su instagram!
@expressfestival
@locomotivclub
join us on telegram: https://t.me/locomotivtelegram
www.locomotivclub.it

///////////////////////////////////////////

Arena Puccini, Via Sebastiano Serlio 25/2, 40128 Bologna
www.locomotivclub.it

Questa pagina รจ stata generata con dati disponibili pubblicamente. Sei il proprietario di questo evento?