Organizzi eventi?

Vendi i biglietti dei tuoi eventi su Evients a una tariffa trasparente!

Scopri i dettagli

Blue Moka Feat. Fabrizio Bosso

Concerti
Blue Moka Feat. Fabrizio Bosso

Date

Evento concluso
Martedì 3 ott 2023 22:00

Descrizione

FABRIZIO BOSSO - tromba
EMI VERNIZZI - sax
MICHELE BIANCHI - chitarra
ALBERTO GURRISI - organo Hammond
MICHELE MORARI - batteria

Progetto di musica originale, Blue Moka è un Hammond quartet (Sax, Organo, Chitarra, Batteria) tutto “Made in Italy” che ripercorre le nuove vie del jazz passando dall’ Hard-Bop attraverso il Soul/Funk per approdare uno stile personale di grande impatto sonoro. Blues, R&B, elettronica, diventano elementi di una contemporaneità in cui “gioiosità comunicativa e un sound ben definito rappresentano i tratti distintivi di Blue Moka" (Stefano Dentice – ItalianJazz). Il gruppo si è esibito in importanti club, teatri e festival della penisola e dal 2014 vanta l’importante collaborazione con Fabrizio Bosso, con il quale viene scritta nuova musica successivamente incisa nell’omonimo album “BlueMoka feat. Fabrizio Bosso” (JandoMusic, 2018). Attualmente la band sta lavorando ad una nuova produzione in cui la direzione sonora acquista traiettorie più groovy ed elettriche.

Fabrizio Bosso
Una leggenda internazionale del Jazz, ospite esclusivo per Blue Moka. L’artista ed il quartetto si uniscono in un live ricco di energia e classe capace di sorprendere il pubblico con uno spettacolo all’insegna del groove e del virtuosismo, con richiami alle moderne sonorità del Nu-Jazz e dell’R&B. Una band tutta italiana capace di trasportare l'ascoltatore nei meandri del sound d’oltreoceano fin
dalle prime note.

L’album di esordio “Blue Moka feat. Fabrizio Bosso”
“Blue Moka” è l’album d’esordio dell'omonimo quartetto, con la partecipazione straordinaria di una leggenda del jazz, Fabrizio Bosso. Il disco, uscito il 19 gennaio 2018, è prodotto da Jando Music/Via Veneto Jazz.

Il disco raccoglie 8 brani originali che coniugano atmosfere blues con ritmi funky e R&B, aprendosi al nu-jazz newyorkese. A questi brani si aggiungono due standard rivistati (Footprints e Brazilian Like) di Wayne Shorter e Michel Petrucciani e un tributo a Lucio Dalla (Futura). “Blue Moka” raccoglie le diverse anime della band ed è una miscela di modern jazz, R&B e funk, con un grande rispetto per la tradizione hammondistica degli anni '60. Sullo sfondo, i numerosi artisti che hanno influenzato e formato i componenti del quartetto: Jimmy Smith, Art Blakey, Winton Marsalis, Michael Brecker, fino a Robert Glasper, Roy Hargrove, Brian Blade, Pat Metheny, Larry Goldings.

Questa pagina è stata generata con dati disponibili pubblicamente. Sei il proprietario di questo evento?