Gestisci un locale?

Affidati alla prevendita online e al punto cassa di Evients.

Scopri i dettagli

Lo Schiaccianoci - balletto in due atti

Teatro
Lo Schiaccianoci - balletto in due atti

Date

Evento concluso
Domenica 10 dic 2023 19:30

Descrizione

๐—ฆ๐—ง๐—”๐—š๐—œ๐—ข๐—ก๐—˜ ๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฏ-๐Ÿฎ๐Ÿฌ๐Ÿฎ๐Ÿฐ del Teatro AncheCinema

AncheCinema presenta uno dei balletti più iconici di sempre

๐—Ÿ๐—ข ๐—ฆ๐—–๐—›๐—œ๐—”๐—–๐—–๐—œ๐—”๐—ก๐—ข๐—–๐—œ
regia e coreografie di Luigi Martelletta, già primo ballerino del Teatro dell'Opera di Roma
Musica Pëtr Il'iฤ Tchaikovsky
Balletto in due atti su racconto di E.T.A. Hoffmann
Comagnia ALMATANZ

domenica ๐Ÿญ๐Ÿฌ ๐——๐—œ๐—–๐—˜๐— ๐—•๐—ฅ๐—˜ 2023 | ore ๐Ÿญ๐Ÿต.๐Ÿฏ๐Ÿฌ
Teatro AncheCinema
Corso Italia 112 BARI
๐—ฃ๐—”๐—ฅ๐—–๐—›๐—˜๐—š๐—š๐—œ a pagamento MetroPark Corso Italia 138 + GestiPark Battisti
๐—•๐—œ๐—š๐—Ÿ๐—œ๐—˜๐—ง๐—ง๐—œ online ๐—พ๐˜‚๐—ถ: https://bit.ly/LOSCHIACCIANOCI
al botteghino del teatro AncheCinema
e in tutti i punti vendita Vivaticket
๐Ÿ“ฒ ๐—œ๐—ก๐—™๐—ข ๐—ฆ๐— ๐—ฆ/๐—ช๐—ต๐—ฎ๐˜๐˜€๐—”๐—ฝ๐—ฝ 329 64 99 552

Il ๐—•๐—ข๐—ง๐—ง๐—˜๐—š๐—›๐—œ๐—ก๐—ข del Teatro AncheCinema di Bari è aperto
dalle ore 10.00 alle ore 13.00
dalle ore 15.00 alle ore 18.00
dal lunedì al venerdì
e nei giorni di spettacolo
dalle ore 15.00 fino all'orario di spettacolo.

๐—ก๐—• ๐—ฝ๐—ฒ๐—ฟ ๐—ฐ๐—ต๐—ถ ๐—ฎ๐—ฐ๐—พ๐˜‚๐—ถ๐˜€๐˜๐—ฎ ๐—ผ๐—ป๐—น๐—ถ๐—ป๐—ฒ: non occorre convertire al botteghino la ricevuta di acquisto di VivaTicket che riporta la FILA e il POSTO assegnato. È sufficiente mostrare la ricevuta digitale o cartacea all'addetto all'ingresso della sala di spettacolo.

๐—œ๐—บ๐—บ๐—ฒ๐—ฟ๐—ด๐—ถ๐˜๐—ถ ๐—ป๐—ฒ๐—น๐—น๐—ฎ ๐—บ๐—ฎ๐—ด๐—ถ๐—ฎ ๐—ฑ๐—ฒ๐—น ๐—ก๐—ฎ๐˜๐—ฎ๐—น๐—ฒ!
๐—Ÿ๐—ฎ๐˜€๐—ฐ๐—ถ๐—ฎ๐˜๐—ถ ๐—ถ๐—ป๐—ฐ๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ฎ๐—ฟ๐—ฒ ๐—ฑ๐—ฎ ๐—ฐ๐—ผ๐—ฟ๐—ฒ๐—ผ๐—ด๐—ฟ๐—ฎ๐—ณ๐—ถ๐—ฒ ๐—ฒ๐—น๐—ฒ๐—ด๐—ฎ๐—ป๐˜๐—ถ ๐—ฒ ๐˜€๐˜‚๐—ด๐—ด๐—ฒ๐˜€๐˜๐—ถ๐˜ƒ๐—ฒ!

Lo schiaccianoci è una metafora della crescita della bambina che nel sogno diventa adolescente. Il coreografo ne farà una rilettura tutta incentrata sulla madre e su Clara, rappresentando il cambiamento in modo uniforme e lineare, utilizzando anche dei simboli, come la scalinata verso il cielo, per raccontare le avversità, ma anche l’elevazione, il tutto trasmettendo un’assoluta serenità, che viene percepita nella sua compiutezza nella scena finale, dove è evidente l’assoluta costruzione della personalità adulta della ragazzina che si incammina verso la vita, consapevole di sé stessa e delle sue possibilità.

Il lavoro è stato per la compagnia e per i danzatori un’esperienza esaltante. In questo spettacolo i tre generi espressivi del teatro, la danza, il suono, la parola sono stati l’esplorazione di uno spazio rappresentato ancora una volta dalle dimensioni privilegiate della coreografia. La cura nei minimi particolari, la pulizia meticolosa, la decisione di lavorare con un’ampia gamma di danzatori italiani, stranieri, hanno fatto si che ogni artista abbia avuto l’opportunità di osservare il corpo come contenitore, che prende forma attraverso il movimento per scoprire che il corpo è forma e contenuto al tempo stesso e la sua forma è contenuto.

Questa pagina รจ stata generata con dati disponibili pubblicamente. Sei il proprietario di questo evento?