Panta/Von Datty/Domovoi: AbsurdA Rock Night

Concerti
Panta/Von Datty/Domovoi: AbsurdA Rock Night

Date

Mercoledì 7 dic 2022 21:00

Descrizione

Mercoledì 7 dicembre 2022
Wishlist presenta
A B S U R D A N I G H T

Absurda è una dimensione parallela di contraddizioni e paradossi, una visione alternativa di suoni e significati che accelerano le percezioni verso uno spazio che esiste solo se immaginato. E' il titolo di un cortometraggio di David Lynch, è il sottotitolo dei nostri ritmi quotidiani, ormai alienati sia nel reale che nel virtuale. E' la voglia di ridisegnare tutto.

Start h 21
Ingresso 7 euro
a seguire Dj set a cura di Mr Nick Matt III

// P A N T A //
Reduci dalle aperture a Manuel Agnelli e Marlene Kuntz, oltre che dalle registrazioni del nuovo album ai leggendari studi di Abbey Road a Londra, i Panta sono pronti a tornare sul palco con la loro miscela di Indie Rock e Post-punk in attesa della pubblicazione del secondo disco per l'anno prossimo.
Con un immaginario che spazia dalle arti all’impegno sociale, sono riusciti a definire “una miscela unica nel panorama indipendente nostrano” (MTV New:Generation) e divenire “una band molto riconoscibile, perfettamente consapevole dei propri mezzi e dei propri obiettivi”(Rockit). Hanno suonato in più di 300 concerti in giro per l’Italia e sono entrati in contatto – tra collaborazioni e aperture – con personalità come i Negrita, Carlo Verdone, i Garbage, Samuel dei Subsonica, Turin Brakes, Motta, Giorgio Canali, Capovilla e soprattutto con la David Lynch Foundation. Nell’estate del 2019 hanno suonato al Mi Ami Festival a Milano e Villa Ada, prima di Iron & Wine + Calexico.
Nel 2019 hanno pubblicato l’album d’esordio “INCUBISOGNI” (MEI / Goodfellas), ultimato al Panic Button Studios di Londra da Steve Lyon, storico producer di Depeche Mode e Cure.

// V O N D A T T Y //
Roberto Datti in arte VonDatty è compositore, cantautore e musicista di Tivoli. Dopo varie esperienze con band intraprende il suo percorso solista nel 2012 con l’EP “Diavolerie”, primo capitolo della Trilogia della notte a cui seguirà “Madrigali” (2014) e “Ninnananne” (2016). Apre i concerti di moltissimi musicisti come Edda, Dellera, Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia, Giacomo Toni, Cassandra Raffaele, Lucio Leoni, Francesco Motta e l’artista svedese Cajsa Siik, della quale apre la data romana. Dal 2019 lavora a “Nemico publico” un nuovo album con sonorità testi diversi dove la forma canzone si amalgama a sonorità tipiche delle colonne sonore degli anni Settanta.
Il 2022 si apre con la presentazione ufficiale dell'album presso il famoso locale Stazione Birra (media partner Radio Rock) che vede la partecipazione di Roberto Dell'Era ed una serie di date in giro per i locali dell'hinterland romano e laziale. La stagione indoor si conclude infine il 20 Maggio con la partecipazione al Retape Festival, diretto dal giornalista Ernesto Assante, presso l'Auditorium Parco della Musica per un set in cui oltre al succitato Dell'Era, VonDatty è raggiunto sul palco anche da Lara Martelli e la Vertigo Orchestra si arricchisce dei fiati di Luca Padellaro. Il concerto è stato anche registrato ed è prevista la pubblicazione di alcuni dei brani eseguiti entro la fine dell'anno.

// D O M O V O I //
Il sound dei Domovoi è graffiante e molto riconoscibile, caratterizzato da riff potenti che mettono in primo piano il groove. Si muovono tra sonorità prevalentemente Rock e pur lasciando trapelare una solida base blues, complice in primis la Lapsteel, vanno spesso verso la sperimentazione. La loro musica è la risultante di tutto quello che hanno ascoltato negli anni, Nirvana, Genesis, Beatles, Frank Zappa, Verdena, Afterhours, Jack White, Queens of the stone age, sono alcune tra le loro più grandi fonti di ispirazione.
Le melodie vocali sono dirette e cariche di espressività. I loro brani, tutti cantati in italiano, parlano di disperazione di gioia e più in generale del sentire umano.

I Domovoi nascono nel 2014 da Daniele Failla (Lapsteel/voce) e il fratello Matteo (batteria/voce). Le prime esibizioni, in duo, sono a metà strada tra l’acustico e l’elettrico, ma in breve tempo sviluppano una propensione verso sonorità più dure.
Nel 2015 registrano un EP che iniziano a presentare nei più importanti live club di Roma e grazie al quale si guadagnano le selezioni per il RockContest Controradio di Firenze e l’Arezzo Wave Lazio. La volontà di allargare lo spettro sonoro e di mantenere ancora più in primo piano il groove dei brani fa sì che nei live i Domovoi inizino a collaborare con diversi bassisti, ma sempre senza trovare una figura fissa, fino al 2017 quando nel gruppo entra stabilmente Valerio Cascone.
Nel 2019 terminano il loro primo lavoro e firmano per la Filibusta Records ma la promozione del disco che doveva partire nel 2020 non si realizza a causa della pandemia e il progetto rimane in sospeso.
Nel 2022 tornano dal vivo un’unica volta suonando in apertura a Von Datty alla presentazione di “Nemico pubblico” mentre per il resto del tempo sono impegnati in studio e lavorano su materiale nuovo.
In questo stesso anno si staccano dalla loro etichetta e si rimettono a lavorare all’organizzazione del tour interrotto due anni prima.

Questa pagina è stata generata con dati disponibili pubblicamente. Sei il proprietario di questo evento?

Hai già scaricato l’app di Evients?

Non perderti alcun evento dei tuoi locali e profili preferiti.