Orange Combutta
Gruppo musicale

Orange Combutta

https://orangecombutta.bandcamp.com

Il progetto nasce da un’idea di Giovanni Minguzzi (batteria) che, partendo dal trio con Davide Tardozzi (chitarra) e Lorenzo Serasini (basso), ha allargato la formazione, per creare un collettivo che gli permettesse di sperimentare in varie direzioni: tra i musicisti coinvolti spiccano nomi stimati e conosciuti in ambito sperimentale come Paolo Raineri (Ottone Pesante, tromba) e Vincenzo Vasi (OoopopoiooO, theremin, voce e altri piccoli strumenti), a fianco di musicisti provenienti soprattutto dall’ambiente jazz quali Gabriele Carbone, Federico Squassabia, Massimo Morganti, Giacomo Bertocchi, Sebastian Mannutza, Nicola Nieddu. In seguito il gruppo si arricchisce con l’arrivo del produttore Mattia “Matta” Dallara (Amycanbe, Lucifour M, Mack, Jestofunk…) e di MYK L (cioè Michele Ducci degli M+A, qui presente alla voce in 5 brani), ultimo tassello per realizzare il sound Orange Combutta: ritmica soul hip-hop, sintesi orchestrale, live electronics, samples, un theremin surrealista, voci eteree e melodie sognanti, il tutto guardando all’immaginario dei film di Spike Lee, Wes Anderson, Sergio Leone e Hayao Miyazaki.

Grazie all'ampiezza del collettivo di musicisti il progetto può svilupparsi attraverso il dialogo tra sonorità elettriche ed elettroniche da una parte, acustiche e orchestrali dall'altra. Molti dei brani sono nati in sala prove partendo da micro idee di Minguzzi, Tardozzi e Serasini: quattro accordi e un giro di basso, che sono poi stati sviluppati e arrangiati, seppur senza portarli ad una classica forma canzone, lasciando libera la sperimentazione compositiva e dell’orchestrazione. La micro-sezione orchestrale è formata da un ensemble davvero inusuale: i fiati sono composti da trombone, tromba e sax alto (sax che all’occorrenza diventa flauto, clarinetto o clarinetto basso), mentre gli archi sono composti da 2 violini a 5 corde, che permettono un range sonoro più ampio avendo sia l’estensione del violino, che quello della viola.
Orange Combutta è un collettivo atipico. La loro musica vuole essere l’esempio di come una miriade di piccole suite possa contribuire a descrivere un suono coeso e personale, in cui molteplici microcosmi rappresentano colorate sfaccettature di un universo musicale, che riesce a far vibrare insieme i propri ossimori. Potremmo definirla Armoniosa Schizofrenia.

Questa pagina è stata generata con dati disponibili pubblicamente. Sei il proprietario di questo profilo?

Hai già scaricato l’app di Evients?

Non perderti alcun evento dei tuoi locali e profili preferiti.