Villa Bertelli
Historical building

Villa Bertelli

Via Giuseppe Mazzini, 200
55042 Forte dei Marmi (LU)
https://www.villabertelli.it/

Costruita alla fine dell’Ottocento dalla Società Italiana Prodotti Esplodenti, la villa fu utilizzata come sede della direzione. L’azienda, di origini milanesi, giunse a Forte dei Marmi per costruire le mine esplosive in utilizzo nelle cave di marmo delle Alpi Apuane ma vendute anche in Sicilia, Corsica, Francia, Spagna e Marocco.
Per favorire l’attracco delle barche ed effettuare la spedizione del materiale pirico, fu costruito un pontile in legno; collegato con l’ingresso principale della villa, a seguito di incuria fu demolito a metà degli anni Trenta.
Durante il primo conflitto bellico (1915-1918), il Ministero della Guerra chiese alla S.I.P.E. la produzione delle munizioni. Per soddisfare l’ingente richiesta, l’azienda si ingrandì a tal punto da modificare il territorio circostante, corrispondente all’attuale comprensorio geografico denominato Vittoria Apuana, raggiungendo un organico, tra impiegati ed operai, di 3500 addetti.

Alla fine della guerra terminò anche l’attività dello stabilimento. Si tentò, senza successo, altre attività alternative come la cantieristica sul fiume Versilia o quella aerea.

Con l’espansione dell’attività turistica, tutta la proprietà immobiliare di circa 600.000 mq fu messa in vendita e furono Ilio Bertelli e sua moglie Virginia Maggi ad acquistarla nel 1926 trasformandola in hotel.

L’attività alberghiera, che vive soggiornare personalità illustri del ‘900, si concluse nel 1971.

Il Comune di Forte dei Marmi, acquisendone la proprietà, ha provveduto alla sua ristrutturazione destinandola oggi ad attività culturali ed espositive.

This page was generated from publicly available data. Are you the owner of this venue?

Have you already downloaded the Evients app?

Don’t miss any events from your favorite venues and profiles.